Il comandante

Il comandante é sempre l’ultimo ad abbandonare la nave
é il suo orgoglio, il suo dovere.

Si batte,
sbatte stoicamente tra le onde
nel maremoto dei suoi pensieri
tenacemente chiama a raccolta i suoi
mentre
inesorabilmente vede ognuno di loro allontanarsi,
annegare uno ad uno tra i suoi rimorsi, nei suoi principi.

Ma le onde già lo chiamano, nel subbuglio della tempesta

ora o mai più

é destinato a scegliere
arroccato sul timone
ultimo baluardo del suo navigare
il mare già gli strappa la vita

ora o mai più

restare o abbandonare la nave.

Il comandante sceglie
conscio del suo orgoglio, del suo dovere
morire o morire per sempre
morire
morire per sempre
in un amen.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...